doppia vittoria o doppio fallimento?

L’informazione locale parla di “doppia vittoria” da parte di Regione. 

AVDA (ricordiamo che é al 49% stata scientemente acquistata da RAVA) si trova ora in prevedibile situazione fallimentare avendo inoltre compiuto gravi irregolarità di gestione (bilanci societari), mentre l’aeroporto si trova con deprecabili costi realizzativi-gestionali e senza risultati utili alla popolazione. Le ricadute economico-turistiche sono ampiamente disastrose (come da previsioni del Comitato). 

Si resta in attesa affinché i giudici facciano luce, nella speranza di tornare ad essere “solo” un piccolo aeroporto turistico-sportivo (non commerciale) davvero aperto a tutti, davvero redditizio come lo era negli anni ’70 e ’80, sulla scia di quanto avviato da Corrado Gex. Di commerciale é presumibile soprattutto il futuro dell’aerostazione, come “centro commerciale”, s’intende.

31.10.2013 AostaSera
Aeroporto, il Tribunale di Aosta azzera gli organi dell’Avda. Accolto il ricorso della Regione

Aosta – L’amministrazione regionale aveva denunciato gravi irregolarità nella gestione dell’Avda – la società Aeroporto Valle d’Aosta – da parte degli amministratori espressione del socio privato, Michele Costantino.
http://www.aostasera.it/articoli/2013/10/31/29180/aeroporto-il-tribunale-di-aosta-azzera-gli-organi-dellavda-accolto-il-ricorso-della-regione

5.11.2013 AostaSera
Fallimento Avda, la decisione affidata al Tribunale collegiale

Aosta – Lo ha stabilito oggi il giudice Davide Paladino al termine dell’udienza in camera di consiglio. Nei giorni scorsi il Tribunale aveva azzerato con decreto gli organi di Avda, nominando poi Filiberto Ferrari Lorenzi come ‘amministratore giudiziario”.
http://www.aostasera.it/articoli/2013/11/5/29224/fallimento-avda-la-decisione-affidata-al-tribunale-collegiale

Una Risposta to “doppia vittoria o doppio fallimento?”

  1. mr.grey Says:

    la notizia secondo il quale ci sarebbero più di 500 milioni di euro disponibili per il rifacimento della linea ferroviaria mi fa cadere le braccia. Ora è chiaro perchè tutta questa fretta per far partire l’appalto per i treni bimodali. Si vuole andare avanti a tutti i costi e i motivi, mi pare, siano a questo chiarissimi. L’aeroporto, la ferrovia, l’autostrada, i trafori internazionali sono potentissimi strumenti per fare soldi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: